I migliori investimenti del Fantacalcio

Come ogni anno, migliaia di persone si cimentano nel gioco sportivo più amato dagli italiani: il fantacalcio. Vediamo quali sono stati i giocatori che, nonostante un prezzo d’acquisto molto basso, hanno fatto la differenza per i fantallenatori. Il primo da citare è Caprari, attaccante del Verona, comprato sicuramente a cifre bassissime e che ha garantito nove gol. Subito dietro altri due veronesi: Simeone e Barak. L’attaccante argentino ha timbrato il cartellino per dodici volte, mentre il centrocampista ceco ha siglato nove gol. A completare i primi cinque in classifica troviamo due italiani: Gabbiadini e Pinamonti. L’attaccante bergamasco, prima di rompersi il crociato, ha tenuto in piedi l’attacco doriano con sei gol e ottimi voti, mentre il centravanti dell’Empoli è andato a segno nove volte. Al sesto posto troviamo Milinkovic Savic, non il centrocampista della Lazio, ma bensì l’estremo difensore del Torino, che si è guadagnato il titolo di portiere migliore della Serie A. Dietro di lui, Beto dell’Udinese (otto gol e solamente un’ammonizione) e Sanabria del Torino (a inizio campionato era partito come riserva di Belotti nelle gerarchie del Toro). Al nono posto troviamo, invece, Ivan Perisic, poco quotato inizialmente per via della sua posizione arretrata, è comunque riuscito a insaccare la palla in rete per cinque volte e a ritagliarsi un ruolo da protagonista nell’Inter. Infine, l’ultimo posto della top ten se lo guadagna Brekalo. L’esterno d’attacco arrivato in granata dal Wolfsburg ha messo a segno ben sei gol costringendo il più quotato Pjaca a un ruolo da comprimario.

Lascia un commento